Stefano Malferrari

Sabato 02 Aprile 2022 17:00
Sala Mozart, via Guerrazzi 13

Il Sabato all'Accademia

Interpreti

Stefano Malferrari pianoforte

Programma

Franz Schubert
Quattro Improvvisi per pianoforte op. 90, D. 899

Fryderyk Chopin
Mazurka in Sol minore op. 24 n. 1
Ballata n. 1 in Sol minore per pianoforte op. 23
Notturno in Do minore op. 48 n. 1
Notturno in Fa minore op. 55 n. 1
Mazurka in Fa minore per pianoforte op. 68 n. 4  
Polacca in La bemolle maggiore per pianoforte op. 53 "Eroica"

Biglietti

Biglietti: Intero € 20 / Ridotto € 16 / Giovani under 35 € 8
Concerto compreso nell'abbonamento Il Sabato all'Accademia.

L'elenco delle riduzioni è elencato alla pagina Prezzi e riduzioni.

La biglietteria è presso Bologna Welcome, in Piazza Maggiore 1/E, ed è aperta dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 18:00. Per maggiori informazioni: Tel. 051 6583105. Biglietteria anche online sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita del circuito Vivaticket.

STEFANO MALFERRARI

Stefano Malferrari ha studiato al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna e si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro sotto la guida di Franco Scala.

Si è poi perfezionato con i pianisti Jörg Demus e Gyorgy Sandor.

Classificatosi tra i vincitori di alcuni concorsi internazionali (Enna, Senigallia), ha tenuto concerti sia in recital che come solista con orchestra (Orchestra Sinfonica della RadioTelevisione di Varsavia, Orchestra Sinfonica di Recife, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Accademia Bizantina), in formazioni da camera e in ensembles di musica contemporanea per importanti associazioni e prestigiose sale da concerto italiane: Sala Verdi di Milano, Accademia Filarmonica di Roma, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Comunale di Bologna.

Altri concerti in Europa (Svizzera, Francia, Germania, Svezia, Croazia, Islanda, Norvegia, Inghilterra, Russia, Spagna, Grecia, Olanda), Centro-Sud America (Messico, Perù, Colombia, Brasile, Cile, Argentina, Ecuador) e Asia (Kazakistan, Thailandia).

Ha partecipato a diversi festival internazionali: "Rossini Opera Festival" di Pesaro, "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, “Maggio Musicale Fiorentino”, “MilanoMusica”, “Settembre Musica” di Torino, “Biennale Musica” di Venezia, “Festival Internazionale” di Bergen, Ravenna Festival, Dimitria Festival di Salonicco.

Attivissimo nel repertorio cameristico e liederistico, ha tenuto collaborazioni con vari musicisti: i flautisti Andrea Griminelli, Giorgio Zagnoni, il pianista Jörg Demus, il violinista Domenico Nordio, i soprani Dimitra Theodossiu, Irina Lungu e Lorna Windsor, il mezzosoprano Monica Bacelli.

Ha collaborato, inoltre, nell’esecuzioni di melologhi per voce recitante e pianoforte con gli attori Arnoldo Foà, Leo De Berardinis e Stefania Rocca.

Una particolare attenzione è stata dedicata al repertorio contemporaneo collaborando con il violinista Enzo Porta, la flautista Annamaria Morini e il pianista Mauro Castellano; in molte occasioni ha presentato opere in prima esecuzione assoluta collaborando attivamente con molti compositori, tra i quali Adriano Guarnieri, Paolo Aralla, Cristina Landuzzi, Chiara Benati. Ha fatto parte di diversi ensembles di musica contemporanea: Octandre (Bologna), FontanaMIX (Bologna), European Music Project (Ulm) e Zephir Ensemble (Palermo) e collabora con il Centro di Ricerca TEMPO REALE per esecuzioni per pianoforte ed elettronica.

Nell’ottobre 2008 è stato impegnato nella 1° esecuzione mondiale del “Concerto per l’Infanzia” per pianoforte, soprano e orchestra di Marco Biscarini, presso il Teatro Santa Isabel di Recife, con l’Orchestra Sinfonica di Recife diretta da Osman Gioia.

Sue esecuzioni sono state trasmesse dalla RAI, da radio estere e da network privati e ha all'attivo incisioni in CD per la NLM, NUOVA ERA, NUOVA CARISCH, AGENDA, TACTUS, VERMEER e EMAVINCI etichetta discografica con la quale da alcuni anni collabora attivamente.

Oltre alla docenza presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna, è Consigliere d’Arte della Regia Accademia Filarmonica di Bologna e membro del C.d.A. dell’Istituto Franz Liszt; ha tenuto e tiene regolarmente masterclass, corsi e conferenze-concerto presso istituzioni musicali italiane ed estere. È stato inoltre curatore (insieme a Lorenzo Bianconi e Giorgio Pagannone) della collana editoriale "Chiavi d'ascolto" per i tipi di Albisani Editore.

È stato chiamato in diverse occasioni in giuria in concorsi nazionali e internazionali di pianoforte e musica da camera, e ha collaborato come direttore o consulente artistico per associazioni culturali e musicali private e istituzionali. È stato tra i fondatori dell’Associazione Incontri col Maestro d’Imola (ora Accademia), e dell’Ensemble FontanaMIX.

Potrebbe interessarti anche

Sabato 22 Ottobre 2022
17:00 Sala Mozart, via Guerrazzi 13

Francesco Maria Navelli

Ludwig van Beethoven
Sonata per pianoforte n. 18 in Mi bemolle maggiore op. 31 n. 3 “La caccia”

Sergej Sergeevič Prokof’ev
Sonata per pianoforte n. 3 in La minore op. 28

Franz Liszt
Studio trascendentale n. 7 “Eroica”, S 139

Fryderyk Chopin
Dodici studi per pianoforte op. 10

webdesign: d-sign.it